Coca-Cola Recensione

COCA-COLA

Coca-Cola è una bevanda analcolica gassata e zuccherata creata negli ultimi anni del 1800, come la sue eterna rivale Pepsi.
Nel Mondo i marchi che imbottigliano bevande al gusto cola sono più di 50.

Il nome Coca-Cola deriva da due ingredienti ovvero le foglie di coca e le noci di cola, entrambi ora privati di eventuali componenti tossici.

The Coca-Cola Company fu fondata nel 1892 e ora rappresenta una delle più grandi aziende produttrici di bevande analcoliche e sciroppi concentrati.

Esistono differenti versioni e varianti di Coca-Cola, alcune presenti solo in certe nazioni ed altre pur avendo lo stesso nome sono in realtà differenziate a seconda dei gusti locali.
Una lista delle varietà è la seguente:
Coca-Cola
– New Coke
– Coca-Cola Cherry
Coca-Cola Life
– Coca-Cola Lime
– Coca-Cola Vanilla
– Coca-Cola Citra
– Coca-Cola Black Cherry Vanilla
– Coca-Cola Blāk
– Coca-Cola Lemon
– Coca-Cola Lampone
Coca-Cola Light/Diet Coke
– Coca-Cola C2
Coca-Cola Zero
– Coca-Cola Cherry Zero
– Coca-Cola Light Sango
– Coca-Cola Light Plus/Diet Coke Plus
– Coca-Cola Orange

CONFEZIONE

Coca-Cola è una bevanda analcolica venduta in tre diversi formati:
– Lattina da 330ml
– Bottiglia in plastica da 500ml
– Bottiglia in plastica da 1,5l (o da 1,75l)

Le bottiglie di Coca-Cola vendute nel nostro territorio vengono imbottigliate in Italia su licenza in diversi stabilimenti.

INGREDIENTI

Gli ingredienti di Coca-Cola riportati in etichetta sono:
Acqua
Zucchero
Anidride carbonica
Colorante E 150d
Acidificante: acido fosforico
Aromi naturali (inclusa caffeina)

VALORI NUTRIZIONALI

I valori nutrizionali elencati nell’etichetta della Coca-Cola sono i seguenti:

100 ml
Valore Energetico kcal 42 / kj 180
Proteine 0,0g
Carboidrati 10,6 g
di cui zuccheri 10,6 g
Grassi 0,0g
di cui saturi 0,0g
Sale 0,00g

VALUTAZIONE

PRO CONTRO
Prodotto in Italia Contiene il colorante E 150d
Presenza di aromi

 

Coca-Cola
  • 5/10
    Il voto di Opinionando.it - 5/10
5/10

Giudizio Finale:

Coca-Cola è una bevanda zuccherata e gassata composta per quasi il 90% da acqua.
Non a caso alcuni attribuiscono che il successo economico di tale bevanda derivi in parte dal basso prezzo che l’azienda riesce a pagare per questa essenziale materia prima.

I punti negativi di tale bevanda sono il colorante, lo zucchero e l’aroma che contiene caffeina e questi tre aspetti diventano maggiormente negativi se il consumatore principale è un bambino.
Un bicchiere (200ml) contiene 20 grammi di zucchero, una lattina più di 30g ovvero quanto 100g di cereali per la colazione (prendendo in considerazione i più zuccherati).

Coca-Cola non è una bevanda salutare, ma c’è da dire che i danni maggiori vengono causati da un abuso di tale prodotto.
Il consumo ritenuto eccessivo è una soglia facile da raggiungere se paragonato al consumo di cibi solidi e sta a noi limitarne l’uso (lo stesso vale per altre bevande zuccherati come i succhi)

Chiudi il menu