Avon Crema per Mani e Unghie con Glicerina Recensione

AVON CREMA PER MANI E UNGHIE CON GLICERINA

Avon Crema per mani e unghie con glicerina è una crema idratante per le mani e utile a rendere più lucide le unghie prodotta da Avon e commercializzata attraverso la rete di vendita composta dalle presentatrici autonome.
Disponibile da tempo nei cataloghi di Avon, essa ha un prezzo base di 5€ per 100ml (50€/litro), ma potete spesso pagarla 2-3€ grazie alle promozioni di Avon oppure con gli sconti offerti dai venditori su Ebay.it

Vuoi acquistare i prodotti Avon oppure diventare incaricato alla vendita? Scrivici cliccando qui oppure mandaci un messaggio su Facebook.

LA CONFEZIONE

Avon Crema per mani e unghie con glicerina viene venduta in un tubetto di plastica (LDPE 4) con stampati frontalmente marchio, nome prodotto e quantità. Nel retro del tubetto troviamo i consigli per l’uso in moltisisme lingue, la lista dei componenti, l’indicazione del luogo di produzione (made in Poland = Polonia) ed il PAO ovvero il periodo entro il quale consumare il prodotto una volta aperto, che in questo caso è di 12 mesi.

Avon Crema per mani e unghie con glicerina Crema

Due diverse grafiche per Avon Crema per mani e unghie con glicerina

ETICHETTA E INCI

Avon Crema per mani e unghie con glicerina contiene 12 ingredienti.

ACQUA – Acqua, solvente – Ok
GLYCERYL STEARATE SE – Emulsionante, può essere di derivazione vegetale, animale o sintetica – Così Così
PARAFFINUM LIQUIDUM – Paraffina liquida, un derivato del petrolio, definito anche come olio minerale, viene usato come antistatico, emolliente o solvente – Così Così
GLYCERIN – Glicerina, umettante e solvente, a basse concentrazioni serve a preservare il prodotto dalla disidratazione, mentre ad alte concentrazioni ha effetti idratanti benefici sulla cute umana. Infine ad altissime concentrazioni, ovvero quando è uno dei primi ingredienti, può funzionare anche da conservante – Ok
CETYL ALCOHOL – Alcol Cetilico , utilizzato come emolliente ed emulsionante – Ok
DIMETHICONE – Dimeticone, antischiumogeno ed emolliente, è un silicone. La sua caratteristica principale è di essere idrorepellente ed in grado di creare una sorta di film protettivo sulla pelle. Le accuse mosse contro questo ingrediente si incentrano sul fatto che non apporta alcun beneficio né alla pelle né al corpo umano, ma i risultati positivi derivano solamente da una maschera che questo ingrediente crea sulla nostra pelle, analogamente alla cera per il legno ed i pavimenti. Non è biodegradabile – Da Evitare
PHENOXYETHANOL – Etere aromatico del glicole etilenico utilizzato come conservante, considerato da molte fonti una sostanza irritante – Così Così
DISODIUM EDTA – “L’intera famiglia degli “EDTA” viene utilizzata in molti campi (sanità, cosmesi, detergenti) come agente chelante, in grado quindi di attirare altri elementi, in questo caso i metalli pesanti. In cosmesi viene utilizzato per attirare all’interno della sua molecola eventuali impurità presenti nel prodotto e per potenziare l’attività antimicrobica dei conservanti eventualmente presenti, quindi è un ingrediente per preservare la qualità del prodotto e con nessuna funzione diretta per l’uomo.
Unica nota negativa per l’uomo è la presenza, come impurità nella produzione di EDTA, di acido nitrilotriacetico (NTA), quest’ultimo riconosciuto come sostanza CMR (cancerogena,mutagena e tossica per il sistema riproduttivo).In ogni caso le percentuali sono bassissime ed uno studio ha dimostrato che l’EDTA non viene assorbito tramite contatto con la pelle per cui è sicuro in ambito cosmetico.
I vari sali EDTA vengono criticati dal punto di vista “bio-ecolabel” fondamentalmente per due motivi, il primo per la sua lenta (>30 giorni) biodegrabilità ed il secondo motivo è che con la sua dispersione in acqua rischia di attirare i metalli pesanti smuovendoli dal fondale di fiumi e mari. Inoltre gli eventuali metalli pesanti non si degradano ma vengono inclusi nell’EDTA per cui rimangono presenti nell’ambiente (così come quelli espulsi dall’organismo dell’uomo in caso di trattamento sanitario con EDTA contro l’avvelenamento da metalli pesanti). La principale criticità ambientale sta nel massiccio uso di EDTA come ottimo agente chelante e l’utilizzo di esso nell’industria dei detergenti, con un impatto sulle acqua reflue sicuramente maggiore rispetto ai prodotti per la cosmesi personale” – Così Così
METHYLPARABEN – Conservante, fa parte della famiglia dei Parabeni. Imitando la funzione degli estrogeni esso può interfenire con il sistema endocrino e variare l’equilibrio ormonale. – Così Così
PARFUM – Profumo
CALCIUM PCA – Sale calcio di PCA, organico, condizionante cutaneo – Ok
TOCOPHERYL ACETATE – Composto chimico formato da acido acetico e tocoferolo (vitamina E), utilizzato come antiossidante – Ok

MODALITÀ D’USO

Avon Crema per mani e unghie con glicerina è formulata con calcio e glicerina per contribuire a ripristinare l’idratazione delle mani.
Per l’uso spalmare sulle mani e amassaggiarle fino a completo assorbimento della crema.

GIUDIZIO FINALE

PRO CONTRO
Contiene Calcio, Glicerina e Vitamina E Contiene conservanti non bio e da evitare
Contiene Siliconi
Avon Crema per mani e unghie con glicerina
  • 5/10
    Il voto di Opinionando.it - 5/10
5/10

Giudizio Finale:

Avon Crema per mani e unghie con glicerina è una crema idratante che contiene davvero glicerina, calcio e vitamina E.
Il problema è che contiene anche siliconi e paraffina, utili a creare un film sulla pelle rendendola apparentemente idratata ed in salute, ma senza far capire realmente come sia la pelle realmente.
L’effetto è ottimo e la crema sembra funzionare con un uso costante, ma in realtà è solo un trucco sulla pelle.
Una formulazione nel compelesso economica e superata, cara a prezzo pieno (5€) mentre vale quello che costa a prezzo ridotto (2-3€).
Vista la composizione per noi il giudizio è negativo.

Seguici e condividi: