Aquisana

Periplo Fluido Dopobarba Recensione

PERIPLO FLUIDO DOPOBARBA

Periplo Fluido Dopobarba è un prodotto per la rasatura prodotto in Italia da L’Erbolario e commercializzato a partire dal 2002.
Le sostanze funzionali presenti sono Olio di Oliva, Olio di Limnante, Alfa-Bisabololo, Complesso biopolimerico di Estratto di Germe di Grano e Saccharomyces cerevisiae, Mentolo, Estratto di Timo, Estratto di Alloro.

Periplo Fluido Dopobarba è venduto ad un prezzo di 16€ per 100ml (160€ al litro).
Se volete provarlo consigliamo di acquistarlo a prezzo scontato nel negozio online della Farmacia Loreto Gallo cliccando qui.

ETICHETTA E INCI

Periplo Fluido Dopobarba contiene 37 ingredienti.

AQUA – Acqua, solvente – Ok
CYCLOPENTASILOXANE – Silicone volatile che favorisce la formazione di un film sulla pelle – Da Evitare
DICAPRYLYL ETHER – Olio emolliente incolore ed inodore – Ok
GLYCERIN – Glicerina, umettante e solvente, a basse concentrazioni serve a preservare il prodotto dalla disidratazione, mentre ad alte concentrazioni ha effetti idratanti benefici sulla cute umana. Infine ad altissime concentrazioni, ovvero quando è uno dei primi ingredienti, può funzionare anche da conservante – Ok
LIMNANTHES ALBA SEED OIL – Olio di semi di Limnante, condizionante cutaneo – Ok
DICAPRYLYL CARBONATE – Olio leggero con proprietà emollienti, si stende facilmente ed è ritenuto sicuro a qualsiasi concentrazione – Ok
OLEA EUROPAEA OIL – Olio di oliva, condizionante cutaneo – Ok
THYMUS VULGARIS EXTRACT – Estratto di Timo, condizionante – Ok
LAURUS NOBILIS EXTRACT – Estratto di alloro, condizionante, tonico – Ok
TRITICUM VULGARE GERM EXTRACT – Estratto di germe di grano, condizionante – – Ok
CANOLA OIL – Olio di rapa, condizionante ed emolliente – Ok
ROSMARINUS OFFICINALIS EXTRACT – Estratto di rosmarino – Ok
BISABOLOL – Bisabololo, utilizzato come utilizzato come lenitivo – Ok
SACCHAROMYCES CEREVISIAE EXTRACT – Estratto di lievito, condizionante cutaneo – Ok
SODIUM HYALURONATE – Sale dell’acido ialuronico, condizionante. Segnalato dalla PETA come ingrediente di derivazione animale – Ok
MENTHOL – Mentolo, denaturante – Ok
HYDROXYETHYLCELLULOSE – Polimero modificato di cellulosa, aiuta a mantenere una soluzione stabile e con una corretta viscosità. Può creare un sottile film coprente sulla pelle – Ok
DISODIUM COCOAMPHODIACETATE – Tensioattivo prodotto a partire dagli acidi grassi dell’olio di cocco – Ok
SODIUM ACRYLATE/SODIUM ACRYLOYLDIMETHYL TAURATE COPOLYMER – Polimero sintetico acrilico, stabilizzante ed emulsionante – Così Così
DIMETHICONE/VINYL DIMETHICONE CROSSPOLYMER – Polimero siliconico modificato, emulsionante – Da Evitare
ACRYLATES/C10-30 ALKYL ACRYLATE CROSSPOLYMER – Una polvere bianca usata come emulsionante e/o viscosizzante, a base petrolifera e non biodegradabile – Da Evitare
POLYSORBATE 80 -Tensioattivo non ionico utilizzato sia come emulsionante – Così Così
PARFUM – Profumo
ISOHEXADECANE – Condizionante cutaneo di origine petrolifera – Ok
AMINOMETHYL PROPANOL – Regolatore di pH,considerato irritante per l’uomo e tossico per l’ambiente. Può contenere tracce di nitrosammine – Così Così
CITRAL – Sostanza profumata considerata allergizzante – Così Così
EUGENOL – Sostanza profumata considerata allergizzante – Così Così
GERANIOL – Sostanza profumata considerata allergizzante – Così Così
LIMONENE – Sostanza profumata considerata allergizzante – Così Così
LINALOOL – Linalolo, sostanza profumata considerata allergizzante, presente in natura ma sintetizzato chimicamente per la grande distribuzione – Così Così
DISODIUM EDTA -L’intera famiglia degli “EDTA” viene utilizzata in molti campi (sanità, cosmesi, detergenti) come agente chelante, in grado quindi di attirare altri elementi, in questo caso i metalli pesanti. In cosmesi viene utilizzato per attirare all’interno della sua molecola eventuali impurità presenti nel prodotto e per potenziare l’attività antimicrobica dei conservanti eventualmente presenti, quindi è un ingrediente per preservare la qualità del prodotto e con nessuna funzione diretta per l’uomo.
Unica nota negativa per l’uomo è la presenza, come impurità nella produzione di EDTA, di acido nitrilotriacetico (NTA), quest’ultimo riconosciuto come sostanza CMR (cancerogena,mutagena e tossica per il sistema riproduttivo).In ogni caso le percentuali sono bassissime ed uno studio ha dimostrato che l’EDTA non viene assorbito tramite contatto con la pelle per cui è sicuro in ambito cosmetico. I vari sali EDTA vengono criticati dal punto di vista “bio-ecolabel” fondamentalmente per due motivi, il primo per la sua lenta (>30 giorni) biodegrabilità ed il secondo motivo è che con la sua dispersione in acqua rischia di attirare i metalli pesanti smuovendoli dal fondale di fiumi e mari. Inoltre gli eventuali metalli pesanti non si degradano ma vengono inclusi nell’EDTA per cui rimangono presenti nell’ambiente (così come quelli espulsi dall’organismo dell’uomo in caso di trattamento sanitario con EDTA contro l’avvelenamento da metalli pesanti). La principale criticità ambientale sta nel massiccio uso di EDTA come ottimo agente chelante e l’utilizzo di esso nell’industria dei detergenti, con un impatto sulle acqua reflue sicuramente maggiore rispetto ai prodotti per la cosmesi personale.
IMIDAZOLIDINYL UREA – Sostanza conservante, sotto accusa perchè ritenuta cessore di formaldeide, quest’ultima considerata una sostanza cancerogena – Così Così
PHENOXYETHANOL – Etere aromatico del glicole etilenico utilizzato come conservante, considerato da molte fonti una sostanza irritante – Così Così
METHYLPARABEN – – Conservante, fa parte della famiglia dei Parabeni. Imitando la funzione degli estrogeni esso può interfenire con il sistema endocrino e variare l’equilibrio ormonale. – Così Così
ETHYLPARABEN – Conservante, fa parte della famiglia dei Parabeni. Imitando la funzione degli estrogeni esso può interfenire con il sistema endocrino e variare l’equilibrio ormonale – Così Così
PROPYLPARABEN – Propilparabene, conservante solubile in alcool. Sebbene sia ritenuto sicuroper un uso cosmetico a basse concentrazioni, risulta tossico per l’ambiente nonchè per l’uomo, dati gli studi sull’influenza esercitata dal propilparabene sul sistema endocrino
BUTYLPARABEN – Conservante, fa parte della famiglia dei Parabeni. Imitando la funzione degli estrogeni esso può interfenire con il sistema endocrino e variare l’equilibrio ormonale. Sono state dimostrati rischi gravi associati al Butylparaben – Così Così

MODALITÀ D’USO

Periplo Fluido Dopobarba va versato sulle mani e poi massaggiato delicatamente su viso asciutto.

GIUDIZIO FINALE

PRO CONTRO
Contiene ingredienti di derivazione vegetale Alcuni ingredienti sono considerati inquinanti per l’ambiente
Made in Italy
Senza ingredienti di derivazione animale e OGM
Periplo Fluido Dopobarba
  • 6/10
    Il voto di Opinionando.it - 6/10
6/10

Giudizio Finale:

Periplo Fluido Dopobarba è uno dei tanti dopobarba proposti da L’Erbolario con olied estratti vegetali.
La profumazione è particolare ed il giudizin è assolutamente personale.

La formulazione è assai criticabile, con siliconi e allergeni assai numerosi, e la sufficienza è raggiunta grazie alla presenza di vari ingredienti vegetali.
Essendo un prodotto che rimane sulla pelle ci aspettavamo qualcosa di meglio, ma nell’industria dei dopobarba le formulazioni eco-bio non sono ancora diffuse.
Se volete provarlo consigliamo di acquistarlo a prezzo scontato nel negozio online della Farmacia Loreto Gallo cliccando qui.

Seguici e condividi: